domenica 9 agosto 2020

Un pomeriggio al Mare di Agatha Chritie

Agatha Christie (1860-1976), è universalmente riconosciuta come l'autrice dei romanzi più venduti della storia della letteratura. La Signora Christie, è stata anche un'autrice teatrale celebrata nel West End londinese, così come a Broadway, con una carriera di drammaturga che è durata dal 1930 al 1972. La sua opera più nota, “Trappola per topi”, va ininterrottamente in scena dal 1952. Le opere teatrali della Christie, danno ampio risalto al senso di colpa, alla vendetta e alla giustizia, temi senza tempo che richiamano gli albori stessi della drammaturgia. 

Il testo è estratto da "Tre delitti" (Rule of Three) che raccoglie tre brevi pièce: Topi, (The Rats), La Paziente (The Patient) e appunto Pomeriggo al mare (Afternoon at seaside), che debuttò al Duchess Theatre nel 1962.


Pomeriggio al mare

Una commedia meno conosciuta, ma comunque misteriosa. 

L'ambientazione teatrale della rappresentazione dà al pubblico una sensazione calda ed estiva. Cabine sulla spiaggia, giochi, il rumore delle onde che colpiscono la riva sullo sfondo, persino la vera sabbia per la costruzione dei castelli in scena. 

Un atmosfera vecchio stile e antica, per questa produzione. 

Una stravagante giornata al mare in una località britannica. 

Una collana di smeraldi è stata rubata e l'ispettore deve indagare su uno straordinario mix di personaggi. Spiaggia, sole, TUTTA gente per bene. 

Ma chi l’avrebbe mai detto… Qui, da noi, un posto così tranquillo e rispettabile… non è più la “Little-Slippyng”... di un tempo”. 

L’antenato di Diabolik disturba i sonni, alimenta passioni e scatena gossip in un aristocratico pomeriggio al mare di un tempo. 
È proprio vero certe cose non cambiano mai.


Pomeriggio al mare” leggero, brillante divertente e alla fine, la svolta, il classico coup de théatre, del quale la scrittrice britannica è maestra.


                                         



 

lunedì 24 febbraio 2020

L'hotel del libero scambio



La compagnia teatrale Arte&Dintorni porterà in scena, SABATO 22 FEBBRAIO, alle ore 21.00 presso il Teatro Don Bosco, lo spettacolo teatrale: "L'HOTEL DEL LIBERO SCAMBIO" di Georges Feydeau . La pièce è una commedia in tre atti, con la regia di Marco Panfili e prodotta dall'Ass. Culturale Arte & Dintorni.

La trama di questa commedia brillante in tre atti, una delle più note "pochade" di Georges Feydeau, è basata su equivoci e scambi di persona. Lo schema delle opere di Feydeau è quasi sempre identico: coppie borghesi che si tradiscono a vicenda e che compiono infinite e rocambolesche peripezie pur di nascondere tutto sotto il tappeto, ripristinando l’ipocrita status quo iniziale. Ma quello che rende davvero brillante questo testo è la fantasia drammaturgica con cui gli equivoci vengono incastrati alla perfezione rendendo l’opera un ingranaggio perfetto; la genialità lessicale con cui Feydeau spazia tra doppi sensi, giochi di parole e calembour.
Un cast di ottimi attori al servizio della pièce e questo è decisamente un bene perché, in opere come L’albergo del libero scambio, nulla è meglio di un totale affiatamento dell’intera compagnia e una capacità di ascolto e d’interazione che valorizzano il perfetto meccanismo a orologeria della migliore tradizione del vaudeville.

sabato 21 dicembre 2019

Concerto prenatalizio



L’Associazione culturale Arte&Dintorni in collaborazione con Educare alla Vita Buona presenta:
 


“ETOILES” STELLE DEL CINEMA A TEATRO

introduce Marco Jacoviello, musicologo.
Musica: Maestro Mauro Businelli, violoncello,
Maestro Alessandro Zucchetti, chitarra.
progetto grafico, luci-audio Marco Panfili, regista, attore Compagnia Arte&Dintorni.



Spettacolo teatrale "A Christmas Carol"


Il romanzo di #Dickens racconta la storia di Ebenezer #Scrooge, ricco e avaro finanziere, non spende nulla nemmeno per sé. Per lui il #Natale è una perdita di tempo ed è talmente infastidito dalle festività che impone al suo contabile Bob Cratchitt, cui dà uno stipendio da fame, di presentarsi in anticipo al lavoro il giorno dopo Natale.Risponde male a tutti coloro che gli fanno gli auguri, incluso l’affettuoso nipote Fred, figlio della defunta sorella, che invano lo prega di pranzare con la sua famiglia. Tornato a casa, però, gli appare il fantasma di Marley, suo defunto socio in affari, imprigionato in una pesante catena che lui stesso, in vita, ha forgiato con la propria avidità. Marley, prima di svanire, gli annuncia la visita imminente di tre spiriti: uno che incarna i Natali passati, un altro quello presente, l’ultimo il Natale futuro.
Spettacolo per grandi e piccini, un classico della letteratura.


venerdì 15 novembre 2019

Casimiri Rock Revival


L’Associazione Culturale Arte & Dintorni con la collaborazione dell’I.I.S. R. Casimiri e l’Educare alla Vita Buona a.p.s. presenta Venerdì 15 novembre alle ore 21.00 il CASIMIRI ROCK REVIVAL. Il Rock del Casimiri va in scena, un timeline che inizia dagl’anni 1980 ad oggi. Sul palco del Teatro Don Bosco si esibiranno alcune delle band che si sono formate al Casimiri. Aprirà il concerto la mitica Scientific Rock Band, la prima band del Casimiri, seguirà l’esibizione degli Essence Fall, gli Stand Back from the Yellow Line e conclude la serata il Laboratorio musicale G.Luzi diretto da Michele Fumanti!
Nel 1982 la Scientific Rock suonò per raccogliere dei fondi per una gita d’istruzione, quest’anno lo scopo è quello di aiutare il Laboratorio Musicale “Gabriele Luzi” a rinnovare il parco strumenti. Allora vi aspettiamo numerosi ad una serata all’insegna della buona musica, il divertimento e tanti ricordi!



venerdì 25 ottobre 2019

Spettacolo teatrale "Terra, il carnevale degli insetti"



"La terra è un bel posto e per essa vale la pena di lottare".


(Ernest Hemingway)

Di fronte all'acuirsi di fenomeni globali quali i cambiamenti climatici, e l'esigenza di informare e rendere consapevoli in maniera non pessimista ma propositiva le persone, l 'Associazione culturale Arte & Dintorni in collaborazione con la Compagnia teatrale Arte & Dintorni, il gruppo musicale "Djelem do Mare" e il "Gruppo volontari di Greenpeace Italia" presentano uno spettacolo teatrale-musicale.

“Il Carnevale degli insetti” di Stefano Benni, messo in scena con fantasia e partecipazione da Marco Panfili e la Compagnia teatrale Arte & Dintorni è una chiara metafora della condizione umana, leggibile, diretta, ecologica, proposta con una recitazione immediata e appassionata. Djelem do Mar un gruppo di musicisti e cantanti professionisti che portano avanti con successo un progetto di espressioni universali, è un progetto etnico, nel quale molteplici culture si incontrano attraverso diversi linguaggi musicali delle diverse parti del mondo. Si è di fronte a melodie intonate per esaltare valori. I valori dell’amore, del lavoro nei campi, della natura. I valori della vita. Quella vissuta, sacrificata, sudata e perduta.
Vi aspettiamo dunque VENERDI' 25 OTTOBRE ALLE ORE 21.00 presso il teatro Don Bosco per una serata divertente di buona musica ma anche di impegno per la nostra Terra.

sabato 15 giugno 2019

Vernissage Cristini con poesie


ARTE E POESIA ALLA ROCCA FLEA
DOMENICA 9 GIUGNO ALLE ORE 17 VERNISSAGE GIOVANNI CRISTINI

Cari amici, non perdetevi domenica 9 giugno il prossimo grande appuntamento tra ARTE E POESIA.
Alla Rocca Flea alle ore 17.00, è  la volta di Giovanni Cristini con il progetto “La pittura del vero”. L'evento , promosso dal Polo Museale Città di Gualdo Tadino con il patrocinio del Comune, alla presenza del primo cittadino Massimiliano Presciutti, vede la partecipazione del giornalista, scrittore, saggista e critico d’arte Andrea Barretta, da diversi anni mentore dell'artista, con la co-curatela di Catia Monacelli.

Giovanni Cristini nasce a Iseo, in provincia di Brescia, il 27 ottobre 1970. Il padre, Giuseppe (1946-2014), artista di professione, si afferma come pittore di copie d’autore, dopo aver frequentato l’Accademia di Brera e aver insegnato storia dell’arte. Da qui, come figlio d’arte, la decisione di assegnare alla pittura un ruolo nella sua vita, nel suo studio-laboratorio tra le montagne bresciane della Valle Camonica.

La presentazione è accompagnata da alcune letture di poesie a cura dell’Associazione Arte & Dintorni, nelle persone di Marco Panfili, Priscilla Benedetti, Miriana Teodori con il coordinamento Oriana Scapeccia. La mostra restera' aperta al pubblico per tutto il mese di giugno, in convenzione con il biglietto della mostra evento “La stanza segreta”, a cura di Vittorio Sgarbi e Cesare Biasini Selvaggi. Per informazioni: 075 9142445 – info@polomusealegualdotadino.it.

Lunga notte delle chiese