domenica 9 novembre 2014

Spettacolo Teatrale "Diverso Inverso" 21 novembre 2014




Diverso Inverso è la prima riproposta in epoca contemporanea di un libretto d’opera di fine settecento La Poesia in trionfo firmato dal poeta di corte francese Marc Beaumont il quale, nei termini del teatro vaudeville parigino, aveva allora utilizzato su una struttura in versi dal sapore classico, un intreccio di spunti presi a prestito dall’Opéra Lyrique e dall’Opéra Comique e dall’Opera Italiana.
L’odierna rappresentazione, curata dallo staff di Arte & Dintorni, al fine di porgere, come indica il sottotitolo dell’Opéra vaudeville, in trionfo la Poesia, sia essa recitata, cantata o musicata, si avvale di tre quadri d’insieme presentati a mò di siparietti musicali, sulle musiche di Charpentier, Gluck, Mozart, Monteverdi e Verdi. Ciascuno dei tre quadri ha valore poetico autonomo , risultando tutti intersecati abilmente in corrispondenze metriche e sonore in grado di realizzare una drammaturgia che molto si avvicina allo spirito del musical contemporaneo, tramite i magnifici versi di Giacomo Leopardi e Edmond Rostand, oltre alle arie più famose del repertorio settecentesco.
L’originale messinscena rappresenta il terzo appuntamento del progetto POIESIS e intende favorire un approccio divertente alla conoscenza diretta del grande repertorio poetico italiano e francese, oltre che realizzare un’originale esperienza, lieve e garbata, delle potenzialità del teatro musicale di tutti i tempi che l’Opéra vaudeville ha inteso rappresentare.
La rappresentazione di Diverso Inverso vuol essere altresì l’augurio più caloroso per la prossima inaugurazione del nuovo Teatro Talia come la più appropriata e storica sala teatrale gualdese degli spettacoli musicali.



lunedì 13 ottobre 2014

Una serie di appuntamenti intorno alla poesia, teatro cinema e musica.

POIESIS
-quel fare dal nulla…-

Progetto culturale a cura dell’Assessorato alla cultura di Gualdo Tadino, in collaborazione con l'Ass.ne culturale Arte e Dintorni, Istituto Casimiri di Gualdo Tadino, Unigualdo ed Educare alla vita buona

1-Giornate di riflessione sulla contemporaneità della poesia
Lectio magistralis
  • 16 ottobre 2014, ore 15, aula magna Liceo Casimiri- Gualdo Tadino
    • La poesia erotica: l’immaterialità di eros e la vertigine dei sensi
    Relatore: Maria Dorotea Materazzi, scrittrice

  • 23 ottobre 2014, ore 15, aula magna Liceo Casimiri- Gualdo Tadino
    • Il “senso” del fare poetico: la sfida a creare e l’incomprensibilità del mondo 
     
  • Relatore: Angelo Maria Fanucci, doc. Letteratura Italiana, Università LUMSA-Roma.

  • 30 ottobre 2014, ore 15, aula magna Liceo Casimiri- Gualdo Tadino
  • La poesia di Dio: l’esegesi biblica dei Salmi e la voce “sacra” della poesia- anche Dio è poeta?
Relatore: Daniele Moretto, monaco di Bose
2- Giacomo Leopardi, Filosofo dell’umano

6, 13, 20 novembre aula magna Liceo Casimiri
Tre lezioni seminariali imperniati sulla lettura e l’interpretazione “filosofica” dei testi di Giacomo Leopardi
(in collaborazione con Unigualdo)
Relatore: Marco Jacoviello
- la Musica: idealismo , razionalismo ed empirismo in compagnia di Gioachino Rossini
- I Dialoghi e la relazione con la filosofia classica
- Amore per il sapere e sapere dell’amore: la filosofia della natura e la filosofia dell’amore.

3- Diverso inverso
(in collaborazione con Arte e Dintorni)

21 Novembre ore 21 teatro Don Bosco, Gualdo Tadino
Diverso inverso è una proposta teatrale sulla e con la poesia . Sviluppa una drammaturgia rimata in tre tranches: a dominare la prima è Giacomo Leopardi con alcuni spunti scenici tratti dalle Opere puerili e da Il dialogo di un venditore di almanacchi e di un viandante: a seguire a occupare la scena sarà la poesia lirica delle canzoni e delle arie del teatro del settecento italiano musicate da Gluck, Mozart, Vivaldi e Haendel eseguite dal mezzosoprano Lucia Paffi accompagnate al clavicembalo da Francesca Ferrante. Il gran finale è riservato ad un esempio indimenticabile del teatro francese: la scena del balcone di Cyrano de Bergerac, di Edmond Rostand, nella traduzione in italiano di Mario Giobbe.

4- Cinema e Poetica
Come il cinema ha interpretato le grandi pagine letterarie
(in collaborazione con Associazione Educare alla vita buona)
Date da stabilire
  • Il Giovane favoloso di Mario Martone
  • La principessa di Clèves di Jean Delannoy
  • Senso di Luchino Visconti
  • Il Vangelo secondo Matteo (nel cinquantenario) di Pier Paolo Pasolini

domenica 25 maggio 2014

Spettacolo Teatrale

In un momento storico in cui all’apparenza la comunicazione domina le nostre vite, il Laboratorio Teatrale dell’Istituto d’istruzione superiore “R. Casimiri”, con la regia di Marco Panfili e Chiara Acaccia, presenta lo spettacolo “Incomunicabilità. ASSURDO tra palco e realtà”.
Utilizzando il linguaggio del teatro epico di Bertolt Brecht e lo straniamento che lo contraddistingue, passando per il teatro dell’assurdo di Karl Valentin e Harold Pinter, si delineerà un percorso scandito da scene di tragica comicità e di disarmante realtà, celata in un sapiente esagerazione. Cogliendo dalle scene ogni singolo spunto, lo spettatore saprà comprendere quanto attuale sia il tema dell’incomunicabilità, nonostante l’era dei social network e degli smartphone renda apparentemente la comunicazione una priorità del nostro tempo.
La vicina distanza, l’incomprensione, il fraintendimento sono alla base di situazioni esilaranti, ma di grande impatto emotivo, indubbiamente capaci di suscitare profonde riflessioni.
Troveremo ad animare le scene Amida Agalliu, Elisa Mariotti, Erion Rakaj, Francesca lazzari, Jai Gregorelli, Luisa Gifuni, Miriana Teodori, Magdalena Marcewka, Momo Kromah, Prince Sieh, Reuben Pompei, Sara Minelli e Sofia Perucci: ragazzi che hanno permesso al Laboratorio Teatrale dell’Istituto Casimiri di essere primo classificato in Umbria per il Concorso Nazionale del MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per un “corto teatrale”.


Ad ospitare lo spettacolo itinerante sarà il Convento dei Frati Zoccolanti di Gualdo Tadino, che aprirà le sue porte venerdì 30 maggio alle ore 21.

Vi aspettiamo numerosi e vi ricordiamo che l’ingresso è libero

Presentazione libro


Mostra di pittura Felice Feltracco


Corso di Fotografia digitale